DODICIPOLLICI: STORY

Dodicipollici nasce dall'incontro di due passioni, quella per il design ed il legno in particolare e quella per i vinili e per tutta la musica in generale. Pensiamo che il contenitore abbia la stessa importanza del contenuto, esattamente quanto le copertine dei dischi lo sono per la musica che contengono. Vinili, cd, riviste, libri, fino all'impianto stereo: tutto trova rifugio in dodicipollici.
Crea la composizione che vuoi, aggiungi nuovi moduli e nuovi optional e se cambi casa o idea smonta e reinventa nuove soluzioni.


img

Sono da sempre un amante della musica. In particolare negli ultimi vent’anni ho acquistato più di 3500 vinili di blues, Motown e rock anni ’70. In casa li ho accumulati su librerie, appoggiati per terra, di fianco alla televisione o accatastati nei posti più strani e improvvisati. Non avevo mai pensato ad un vero e proprio sistema ordinato. Finché...
Nina stava per nascere, ci serviva spazio per la nostra prima figlia. 
Dove mettere la mia amata collezione di vecchi dischi? Avevo un vecchio scaffale ma non si adattava. Serviva una soluzione alternativa.

img

Pensavo a un mobile bello e solido, dove i miei dischi finalmente potessero trovare rifugio, che fosse adattabile a qualsiasi spazio e che potessi ampliare man mano che la collezione cresceva: impossibile?
Un sistema modulabile! Come avevo fatto a non pensarci prima? Cominciai a lavorarci e dopo vari tentativi arrivai ad una forma essenziale e perfetta: il cubo.

Per il materiale invece non ci furono dubbi: il legno. Elegante, robusto e da sempre il migliore per la conservazione dei vinili.

img

Si trattava di mettere in pratica quello che fino a quel momento era soltanto nella mia testa e nei miei disegni.

Contattai il falegname di fiducia, sistemammo assieme tutti i dettagli tecnici ed estetici e quando vidi il primo pezzo realizzato restai stupito: era più bello di come l'avessi immaginato!


L’anno dopo, assieme a mia figlia, nacque anche il progetto www.dodicipollici.com